Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

logo Emilia Romagna
logo informagiovani online
Sei nella provincia di Forli-Cesena
Tu sei qui: Portale Emilia-Romagna Forli-Cesena Vita quotidiana Casa Acquisto Formazione graduatoria per assegnazione alloggi E.R.P. case popolari

Formazione graduatoria per assegnazione alloggi E.R.P. case popolari

archiviato sotto:
2.0
Tel: 0547356345 - Fax: 0547356832

Presentando la domanda si può entrare nella graduatoria di priorità per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica.
 
L'ufficio competente è quello Casa - Settore Servizi Sociali 
P.za del Popolo, 10 - 47521 -Cesena  
Telefono 0547.356345-272-335-492 Fax 0547.356832 
 
Orari
Lunedì, Mercoledì e Giovedì dalle 8.30 alle 13.30 Giovedì dalle 14.30 alle 17.00 
 
La domanda per l’assegnazione di alloggi e.r.p. va presentata esclusivamente durante il periodo di pubblicazione del bando.

Occorrono:
1. Marca da bollo di € 14,62;
2. Fotocopia dichiarazione e attestazione ISE e ISEE;
3. Fotocopia carta di soggiorno o fotocopia permesso di soggiorno almeno biennale e fotocopia contratto di lavoro o dichiarazione del datore di lavoro che attesti l’attuale posizione lavorativa (solo per stranieri);
4. Fotocopia di un documento di riconoscimento valido; (solo per cittadini italiani);
5. Certificato cumulativo di famiglia e residenza (solo per residenti fuori Comune);
6. Rendita catastale, quota di possesso, ubicazione dei fabbricati in proprietà;
7. Copia sentenza di separazione (per gli alloggi di proprietà assegnati al coniuge in sede di separazione legale) ;
8. Fotocopia certificato di invalidità rilasciato dalla competente Commissione Sanitaria,(solo in presenza di componenti il nucleo con invalidità civile superiore al 50%);
Certificato di non autosufficienza (L.R 5/1994) rilasciato dall’U.V.G. presso ASL di Cesena;
9. Copia provvedimento esecutivo di sfratto per finita locazione, rilasciato dal Tribunale o del provvedimento Sindacale che ordina lo sgombero dell’alloggio;
10. Copia degli atti esecutivi rilasciati dal Tribunale (solo per i nuclei che devono rilasciare l’alloggio in seguito a fallimento, separazione legale dei coniugi)
11. Copia dichiarazione del datore di lavoro e del contratto di lavoro (solo per i nuclei che devono rilasciare l’alloggio messo a disposizione nell’ambito delle prestazioni connesse a contratti di portierato/custodia a seguito di interruzione non volontaria del rapporto di lavoro) e per gli stranieri in possesso del permesso di soggiorno;
12. Copia della dichiarazione dell’Ente che ha procurato la sistemazione precaria (solo per i nuclei in sistemazione precaria da almeno un anno);
13. Certificato rilasciato dall’Ufficio Igiene dell’ASL , sito in Via Moretti 99, Case Finali di Cesena, attestante il sovraffollamento, (solo per i nuclei che risiedono nell’alloggio da almeno un anno); l’improprietà dell’alloggio l’antigienicità non risanabile con interventi di manutenzione ordinaria, (solo per i nuclei che risiedono nell’alloggio da almeno due anni
 

Aggiornato al 18/02/2011
Consulta le informazioni nei territori provinciali
folder_provincia.gif Bologna (5)
folder_provincia.gif Ferrara (3)
folder_provincia.gif Modena (1)
folder_provincia.gif Parma (5)
folder_provincia.gif Piacenza (1)
folder_provincia.gif Ravenna (7)
folder_provincia.gif Reggio Emilia (7)