Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

logo Emilia Romagna
logo informagiovani online
Tu sei qui: Portale Emilia-Romagna Viaggiare Cosa mettere in valigia Documenti Passaporto ordinario individuale

Passaporto ordinario individuale

archiviato sotto: ,
2.58333333333

Il Passaporto è un documento di identità personale che consente l'espatrio negli stati esteri riconosciuti dal governo italiano, viene rilasciato e rinnovato dalla Questura (all'estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari).
Dal 20 maggio 2010, anche nelle Questure dell’Emilia Romagna, sono in distribuzione i nuovi passaporti che prevedono foto e firma digitalizzate ed impronte digitali in un nuovo libretto a 48 pagine. Il passaporto è dotato di microchip elettronico inserito nella copertina.
In caso di emergenza ed impossibilità temporanea ad acquisire le impronte può essere rilasciato un passaporto temporaneo, valido 12 mesi, al costo di € 5,20.
I passaporti in corso di validità restano utilizzabili fino alla loro data di scadenza.

Validità

I passaporti ordinari rilasciati dopo il 4 febbraio 2003 hanno validità 10 anni.
Per il rinnovo, alla scadenza, è sufficiente presentare il vecchio documento ed un documento di identità valido.

Richiesta
La domanda per il rilascio del passaporto può essere presentata alla questura, all'ufficio passaporti dei commissariati di polizia, alla stazione dei Carabinieri oppure all'ufficio comunale del luogo di residenza, di domicilio o di dimora.

E' possibile prenotare online l'appuntamento per la presentazione della domanda sul sito di Agenda passaporto
 
Documentazione necessaria
La domanda di rilascio del passaporto va compilata su un apposito modulo (in distribuzione presso le stesse sedi del rilascio o sul sito della Polizia di Stato) allegando:

  • Il modulo stampato della richiesta passaporto (attenzione a scegliere il modulo corretto tra quello per maggiorenni e minorenni)
  • un documento di identità valido
  • due foto tessera digitali identiche e recenti
  • un contrassegno telematico di € 73,50
    (Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all'interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tassa)

  • la ricevuta del versamento di € 42,50 da versare esclusivamente sul conto corrente postale n. 67422808 intestato a: Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento del tesoro, con causale "importo per il rilascio del passaporto elettronico" (presso gli uffici postali sono distribuiti bollettini pre-compilati)
  • l'eventuale passaporto scaduto
  • La stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto

Smarrimento, furto o esaurimento dello spazio
In caso di furti o smarrimento è indispensabile allegare alla richiesta di duplicato la denuncia, mentre nel caso di esaurimento di spazio disponibile andrà consegnato il vecchio passaporto.
Alla domanda va allegata la stessa documentazione e vanno pagate le stesse tasse previste in caso di richiesta di nuovo passaporto (vedi sopra).

Per i minorenni
Dal 25 novembre 2009 anche i minori devono dotarsi di un passaporto individuale, dopo i 12 anni il passaporto deve essere dotato di impronte digitali.
Il passaporto ha validità tre anni per i minori fino ai 3 anni di età e cinque anni per i minori con età superiore.
Dal 20 maggio 2010 per i minori di anni 14 alla pagina 5 del libretto sono indicati i dati anagrafici relativi ai genitori viventi.
Eccezioni:
Fino ai 15 anni il minore può viaggiare con il cosiddetto lasciapassare e fino a 16 (non compiuti) è valida l’iscrizione sul passaporto di un genitore, se rilasciato prima del 25 novembre 2009.


Il passaporto per gli USA
Il Governo statunitense, nell'ambito delle regole del cosiddetto "Visa waiver program" (viaggio senza visto), ha stabilito che i cittadini italiani che intendono recarsi negli USA per turismo o affari per un periodo massimo di 90 giorni potranno essere esentati dal dover ottenere il visto di ingresso se sono in possesso di un passaporto emesso dopo il 26 ottobre 2006, oppure se posseggono:
- un passaporto con foto digitale rilasciato tra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006 oppure
- un passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005.
In ogni caso occorre che il passaporto abbia una data di scadenza successiva alla data prevista per il rientro in Italia.
I minori potranno beneficiare del "Visa waiver program" solo se dotati di un passaporto individuale.

Servizio passaporti a domicilio

Dal 27 ottobre 2014 è attivo il servizio Passaporti a domicilio dove al cittadino che ne fa richiesta, grazie ad una convenzione con Poste Italiane, il documento emesso verrà recapitato a domicilio con un costo di € 8,20 da pagare in contrassegno al momento della consegna, ovvero direttamente all'incaricato di Poste Italiane.


Per ulteriori informazioni consultare i contenuti provinciali.


Riferimenti utili:
portale della Polizia di Stato - sezione Passaporto

Aggiornato al 05/06/2015
Consulta le informazioni nei territori provinciali
folder_provincia.gif Ferrara (6)
folder_provincia.gif Forli-Cesena (1)
folder_provincia.gif Reggio Emilia (3)
folder_provincia.gif Rimini (4)
AVVISO IMPORTANTE
Informagiovanionline: cosa succede in questa fase di passaggio e come potete avere ugualmente un aiuto: le istruzioni e l'arrivederci..
Avviso importante
MapMyHouse

MapMyHouse

MapMyJob

MapMyJob

Spazi di aggregazione

Centri di aggregazione

Trova gli spazi di aggregazione giovanile della tua provincia

Bologna  Piacenza
Ferrara  Ravenna
Forlì-Cesena  Reggio-Emilia
Modena  Rimini
Parma

Trova Servizio

Gli informagiovani e gli sportelli Eurodesk/Europe Direct in Regione