Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

logo Emilia Romagna
logo informagiovani online
Tu sei qui: Portale Emilia-Romagna Viaggiare Cosa mettere in valigia Guide Disposizioni doganali per viaggiare nei paesi comunitari ed extra comunitari e souvenir vietati

Disposizioni doganali per viaggiare nei paesi comunitari ed extra comunitari e souvenir vietati

archiviato sotto:
2.2

L’ente preposto alle normative riguardanti le dogane è l’Agenzia delle Dogana che per facilitare il viaggiatore ha predisposto la Carta Doganale del Viaggiatore – edizione 2015, una guida di facile consultazione per conoscere la principale disposizioni doganali, disponibile anche come App.

Nei Paesi dell’Unione Europea
Il Mercato Unico europeo, di cui fanno parte tutti gli Stati membri dell'UE, garantisce le libertà di circolazione delle persone, delle merci, dei capitali e dei servizi.
Spostandosi tra i paesi dell'UE, i cittadini europei possono quindi trasportare i beni acquistati senza alcuna limitazione né formalità, ad accezione di alcune categorie di merci per i quali la libera circolazione è permessa solo entro determinati quantitativi (tabacchi lavorati, alcool e bevande alcoliche).

Nei Paesi extraeuropei
Al di fuori dell'Unione Europea ogni Stato stabilisce i propri limiti per le importazioni di beni e animali.
Prima di partire per destinazioni extraeuropee è indispensabile informarsi presso le rappresentanze diplomatiche (Ambasciate e Consolati) del paese in Italia sulle normative doganali.
I beni e i generi di consumo importati in uno degli Stati membri dell'UE ed acquistati in un paese extra UE (compreso isole anglo-normanne, Isole Canarie e Gibilterra) possono essere soggetti al pagamento di diritti doganali.

Souvenir vietati – tutela delle specie vegetali ed animali protette
In molte località turistiche si possono trovare in vendita souvenir ricavati da parti di animali e piante locali, se non addirittura esemplari vivi. Prima di acquistare uno di questi souvenir, bisogna tener presente che il commercio di numerose specie "esotiche" è soggetto a regole internazionali e l'importazione di questi oggetti può richiedere specifici permessi.
Alcuni souvenir possono addirittura risultare illegali e, quindi, sequestrati al rientro nel proprio paese.
Per evitare spiacevoli conseguenze e multe onerose, è bene assicurasi di non portare a casa souvenir fatti con parti di animali e piante il cui commercio è stato vietato a livello internazionale con la CITES - Convenzione sul Commercio Internazionale di Specie Selvatiche di Flora e Fauna firmata a Washington nel 1973.
La CITES è adottata anche da tutti gli Stati membri dell'UE e regolamenta il commercio della fauna e della flora in pericolo di estinzione (esemplari vivi, morti, solo parti di essi e prodotti derivati), cercando di impedire lo sfruttamento commerciale, la distruzione degli ambienti naturali e l’estinzione di diverse specie.
Al turista, trovato in possesso di oggetti illegali (senza il certificato necessario), vengono confiscati i prodotti e applicate multe di importo variabile a seconda del tipo di souvenir importato (in alcuni casi si può arrivare anche all'arresto). Per essere sicuri di non portare a casa oggetti illegali e liberi da vincoli, è opportuno rivolgersi alle Autorità del posto.
Per importare o esportare dall'Italia esemplari inclusi tra quelli protetti o minacciati, è indispensabile richiedere una licenza/notifica di importazione oppure una licenza di esportazione ad uno degli Uffici di certificazione CITES presenti sul territorio italiano.
L'ufficio centrale del servizio CITES del Corpo forestale dello Stato si trova a Roma e svolge anche la funzione di coordinamento e assistenza dei 28 uffici periferici, gli SCT – Servizi CITES territoriali.
Oltre agli SCT, sono operativi presso le dogane 23 NOC – Nuclei Operativi CITES con il compito di verificare, controllare tutti i movimenti commerciali e di accertare gli illeciti.

SCT presenti in Emilia Romagna

 

  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato
    Viale A. Silvani, 6 - 40122 Bologna
    Tel. 051 6492591 Fax 051 5274610 email: cp.bologna@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato   
    Viale Cavour, 71 - Ferrara   
    Tel: 053 2248248- Fax: 053 2248248 - e.mail: cp.ferrara@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato
    Viale A. Gramsci, 152 - Forlì-Cesena
    Tel. 0543 23194 - 0543 410520  Fax 0543 410530 - e-mail: cp.forli@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato
    P.zza G. Matteotti, 13 – 41100 Modena
    Tel. 059 225100-225698 Fax 059 241285 email: cp.modena@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato   
    Via Macedonio Melloni, 4 - Parma
    Tel. 0521 235808 - Fax 0521 207383 - e-mail: cp.parma@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato   
    Via Caccialupo, 2 - Piacenza
    Tel. 0523 384646 - 0523 385841 . Fax 0523 324664 - e-mail: cp.piacenza@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato   
    Viale Santi Baldini, 17 - Ravenna
    Tel. 0544 213897 - 0544 212569 - Fax 0544 37266 - e-mail: cp.ravenna@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato   
    Via F. Ferrari, 2 - Reggio Emilia
    Tel. 0522 442165 - Fax 0522 451391 - e-mail: cp.reggioemilia@pec.corpoforestale.it
  • Comando Prov. del Corpo Forestale dello Stato   
    P.zza Bornaccini, 1 - Rimini
    Tel. 0541 718843 - Fax 0541 901974 - e-mail: cp.rimini@pec.corpoforestale.it

NOC presente in Emilia Romagna


Per ulteriori informazioni consultare i contenuti provinciali.

Aggiornato al 05/06/2015
Consulta le informazioni nei territori provinciali
folder_provincia.gif Ferrara (2)
AVVISO IMPORTANTE
Informagiovanionline: cosa succede in questa fase di passaggio e come potete avere ugualmente un aiuto: le istruzioni e l'arrivederci..
Avviso importante
MapMyHouse

MapMyHouse

MapMyJob

MapMyJob

Spazi di aggregazione

Centri di aggregazione

Trova gli spazi di aggregazione giovanile della tua provincia

Bologna  Piacenza
Ferrara  Ravenna
Forlì-Cesena  Reggio-Emilia
Modena  Rimini
Parma

Trova Servizio

Gli informagiovani e gli sportelli Eurodesk/Europe Direct in Regione